sabato 5 settembre 2015

...collaborazioni che ci piacciono

Salve a tutti e bentornati, o benvenuti...

Fra le tante attività in cui mi sono lanciato c'è anche una bella collaborazione, ovvero quella con Tommaso Schiuma. Noto nella nostra città per le sue poliedriche capacità che spaziano dalla falegnameria al design, Tommaso, assieme a Mariangela Lacalamita, è autore di questi simpatici oggettini noti come WOOOD... http://schiumapostdesign.com/woood-2/ La loro bottega la trovate in piazza San Francesco (Matera) nell'angolo in cui essa si congiunge con Piazza Sedile... e dai che ci siete passati davanti 1000 volte!
 
I Woood, personaggini di legno lavorati a mano, puoi personalizzarli o puoi scegliere tra il campionario dei soggetti che i due s'inventano di volta in volta. La collaborazione sta dunque in questo, la realizzazione di una linea speciale affidata a me. Quello che vedete nelle foto è il primo pezzo di una linea che io vorrei intitolare "Nerd Wood".
 
 
Trattasi più che altro di un esperimento, dove c'ho incastrato anche la tecnica della cartapesta, alterando un po' l'ordine naturale di questi oggetti che in genere non prevedono accessori tridimensionali. Non è un mistero che mi piacciono i fumetti, ed un po' tutto l'immaginario "nerd" (film cult, serie televisive, personaggi letterari, videogiochi, cartoni animati, ed ovviamente fumetti), perciò quando mi è stato dato spazio di provare a fare un woood secondo la mia ispirazione ho pensato subito ad un soggetto vintage ed attuale allo stesso tempo, un carachter famoso, ma in una versione particolare...
 


 
"Pronto commissario Gordon?"
L'avete riconosciuto? Certo che è Batman, ma non uno qualsiasi, è quello interpretato da Adam West nella famosa serie televisiva degli anni 60.

 
Un nuovo paladino veglia sulla capitale della cultura...
Ed in futuro altri eroi e beniamini faranno capolino nel mondo dei Woood, che ne dite? Avete proposte?
 
Bene, dunque al lavoro ed a presto.
 
P.S. Il logo "Nerd Woood" è giusto un idea, trattasi di un work in progress, perciò chissà cosa verrà fuori anche lì?


Nessun commento:

Posta un commento